lunedì 30 novembre 2009

Ho finito!!!

Ufficialmente ho finito i regali per Natale!!! Mi ero posta questa scadenza perchè volevo affrontare dicembre con tranquillità... da gennaio mia mamma viene a stare da me perchè si prepara al grande trasloco, quindi sarà un periodino niente male, da MOLTI punti di vista e non vorrei proprio essere costretta a buttarla giù dalla finestra per un eccesso di "nervetti-stecchetti-che-fan-ciu-ciu-ciu". Ecco perchè sono così in anticipo quest'anno. E poi vorrei dedicami un po' a fare dei biscotti per Natale. Una MONTAGNA di biscotti. Non chiedete perchè: ho solo la biscottite. E poi vorrei, se ce la faccio, dedicarmi ad un progetto di cucito. Impegnativo. Che mi farà male, già lo so. Che mi farà sentire frustrata, so anche questo. Ma che sento di dover fare. Basta.
Oggi, visto che è lunedì e che mi girano un po' le scatole, posterò alcuni degli ultimi regali: dei grembiuli in feltro per il giardinaggio, arricchiti da un dettaglio speciale: delle tascone ricavate da vecchi pantaloni. Carini, vero? Con la nuova macchina da cucire è stato uno scherzetto!!! Avevo visto qualcosa di simile su un vecchio Creare (che non ho più) e mi era rimasto davvero impresso. Trovo interessante fare un passacintura dove infilarne una propria! Anche se sono dedicati a degli uomini, ho cercato comunque di abbellirli, scegliendo delle stoffine molto "maschili"... chissà se apprezzeranno?

giovedì 26 novembre 2009

Competition!!!

Girellando per il web si rimane affascinati da tante tante cose, che poi il tempo di farle tutte quando si trova, non è vero Silvia? Beh, a me poi capita una cosa strana... quando mi metto a fare un qualcosa che mi stuzzica parecchio, prima di averla finita trovo pubblicata un'idea molto simile. Questo è stato il caso del mio gatto nero: pensavo di aver avuto un'idea originale, ma la cara Ariel in questo post mi ha preceduta di un soffio... e allora come non potevo entrare in "competition" con lei? Questa è la mia versione personale... in feltro di cashmere (era un maglione a trecce), stoffina rosa cucita a punto festone e bottoni... fatti sotto, gatto di Ariel!!!E' un gatto-femminuccia, ma ha anche i baffetti... una depilatina no?Parlando di "competition", visto che questo è il post adatto, non potevo "accontentarmi" di Ariel... e allora ho sparato in alto, nell'Olimpo delle Superblogger, quelle che tutte noi tapine guardiamo dal basso e pensiamo:"Ce la farò mai ad essere come Lei???": Alessia, che in questo post qua ha creato una sua versione delle famigerate bib-necklace (nome orrendo per una cosa molto bella). Ne volevo fare una a tutti i costi anche io... pensa che ti ripensa, ecco la mia versione, DECISAMENTE diversa da quella di Alessia, alla quale, però, mi sono ispirata per realizzare una collana da giorno. Per rivestire all'uncinetto degli anelli da tenda di dimensioni diverse (eh, si, c'è pure lo zampino di Elena) ho usato un avanzo di cashmere di questi maglioncini qua e delle perle di fiume che giravano sperdute per il cassetto... che ve ne pare? Alessia, TREMA!!!...magari non c'è bisogno di dirlo, ma Il Marito mi fa sempre presente che non tutti hanno il mio stesso contorto senso dell'umorismo... ma scherzavo, l'avevate capito, vero???

martedì 24 novembre 2009

Svelato il segreto dei cavalieri Jedi

Mi sono accorta che durante questo mese, che sta ormai per finire, ho postato ben pochi lavori... sembra quasi che l'abbia passato tra feste, frizzi, lazzi e cotillons... e invece, sebbene non lo dia a vedere, ho lavorato, e parecchio. Sono orgogliosa di me stessa, perchè sono in perfetto orario con i regali: come mi ero ripromessa li terminerò tutti (o quasi, credo) entro novembre e così potrò dedicarmi al progetto di dicembre: la montagna di biscotti. Nonchè all'impacchettamento dei regali... tremo solo al pensiero...
Ma comunque, ecco qua i costumi dei prodi cavalieri Jedi che ho deciso di regalare a Leo e Riki. Non sembra, ma è stato un lavoro monumentale... cucire la similpelle di cui sono fatte la cintura e la sciarpina e stato difficile, avevo ancora la vecchia macchina da cucire e sono impazzita... Inoltre, la noia di fare tutto doppio era mortale!!! Nonostante tutto, sono soddisfatta del risultato... ah, un'ultima cosa... Alessia, qui, parlava delle imbottiture alternative ecologiche, a costo zero e di recupero. Io avevo bisogno di fogli sottili di gommapiuma per imbottire i manicotti e i gambali, ma non avevo voglia di uscire di casa. Mi sono spremuta le meningi e ho utilizzati l'interno delle borse frigo!!! E' un tessuto fantastico: può essere tagliato e cucito molto meglio della gommapiuma. Credo che lo utilizzerò spesso, mio marito ha fatto incetta di borse frigo e non so più dove metterle...
Ecco il costume di Riki tutto intero, stava a malapena sulla tavola!!!Pronti per essere impacchettati.

lunedì 23 novembre 2009

13 novembre

... come ormai anche i muri sanno, il 2 di novembre ho compiuto 40 anni, grazie ancora a chi mi ha fatto gli auguri!
La cosa che mi aveva lasciato piuttosto... come dire... scocciata (per non dire incavolata nera perchè sono una signora), è stato il fatto che nessuno mi avesse calcolata granchè in casa... si, mia mamma mi aveva fatto la famosa macchina da cucire, ma Il Marito: nulla... mio fratello: nulla... (e qua magari non c'era molto da meravigliarsi) le mie cognate: nulla... insomma, vabbè che sono una persona modesta, ma c'è un limite!!! Dopo aver passato 10 giorni a leccarmi le ferite e a pensare che "nessuno mi vuole beneeeeeeeee... buaaaaaaaaa... buaaaaaaaaaaaa... sigh e sob..." , Il Marito, venerdì 13 mi dice:"Vestiti carina, ti porto a bere qualcosina con un paio di amici per festeggiare il tuo compleanno" E io (lacrimuccia di gratitudine):"Oh, che marito meraviglioso ho... allora non è vero che sei un mostro senza cuore..." Insomma, detto, fatto, usciamo.
Cammina cammina (e resistendo al terzo grado con tanto di lampadina puntata in faccia) mi porta in un posto che non conosco, un locale veramente carino, un negozio di abbigliamento (chissà se il riferimento è puramente casuale???) che di sera si trasforma in un bar: il Sexto Senso!!! Entriamo e mi accorgo subito che c'è qualcosa di strano... chi sono tutte queste persone che gridano "SORPRESA!!!" e che vogliono abbracciarmi? Mi pare di conoscerle... ma sono tutti i miei amici!!! E cosa sono tutte quelle tele sulle mura del locale? Mi pare di riconoscere anche quelle... ma si, sono i miei quadri!!! Ma come hanno fatto a prelevarli da casa senza che mi accorgessi di nulla? E quel costume sulla cime della scala? Ma è mio pure quello!!! E pare che balli al suono della musica!!!
Sono travolta dalla felicità e dallo stupore (e vi assicuro che ce ne vuole)... Il Marito, assieme ad un amico, ha organizzato una festa a sorpresa per me!!! Ci vuole un cin cin per iniziare... l'alcool mi è sempre di conforto...Il posto è stupendo, c'è un soppalco con dei divanetti molto accoglienti e pure un tatami per molte persone... ma chi ha voglia di stendersi? In queste foto si intravedono anche i famosi quadri...Vista dall'alto del soppalco...La cosa che mi ha sorpreso veramente tanto è che Il Marito ha assoldato una fotografa, la bravissima Elisabetta Fachin, per immortalare tutta la festa!!! Lei ha creato un corner dove ci siamo fatti fotografare esprimendo i nostri pensieri su dei baloon... davvero una trovata originale e resterà per tutti un ricordo indimenticabile!!!Dopo questa bella parentesi ci siamo scatenati nelle danze con musiche rigorosamente anni '80.Verso la fine ci sta bene un altro bicchierino... difficile stappare il tappo con i guanti ma ormai il mio tasso alcoolico non aiutava molto la logica...Ed una fettina di torta, che ne dite?Un bacio e via, verso i prossimi 40 a cuor leggero!!!

venerdì 20 novembre 2009

Candy di Beta

Beta ha deciso di indirre un bellissimo blog candy... io non me lo faccio scappare di sicuro!!!

martedì 17 novembre 2009

sabato 14 novembre 2009

Ho ricevuto un premio!!!

Ho appena scoperto che la cara Lilly mi ha insignito di un premio (che bello, che brava, come parlo bene...). ma dico, sei sicura che me lo meriti? Io dico di no, ma se insisti credo che dovrò accettarlo, dammelo qua, oh come mi dispiace accettarlo (lacrima di coccodrillo), che bella questa gattocoppa... Vengo poi a sapere che ci sono delle regolette da seguire, e ci sto anche su queste, quindi procedo.
Regola numero Uno: citare chi ci ha premiati (ffatto!)
Regola numero Due: scegliere 14 blogs a cui vogliamo consegnare a nostra volta il premio. E qua portei anche scatenarmi, ma mi terrò tranquilla e li nominerò con calma spiegando anche le motivazioni:
La Fata Bislacca, perchè con il suo mondo allegro e colorato mi ha aperto le finestre su un'allegria che per me era chiusa da tempo. E con la quale vorrei bermi un grappino, prima o poi (la fata mi pare una da grappini, a voi no?)
Crochetdoll, perchè attraverso il filo che annoda e riannoda vedo la mia nonnina (no, non è che Crochetdoll sia PARTICOLARMENTE anziana, è che la mia nonna faceva magie all'uncinetto) come sarebbe potuta essere "ai miei tempi" e mi fa tanta tenerezza.
Aliola, perchè non lo saprà mai, non parla l'italiano e mi piace proprio per questo. Ah, si... anche perchè saccheggio tutti gli schemi che crea... ma questo non conta, vero?
Alessia, perchè ha una pazienza infinita, risponde sempre alle domande, è stata una delle prime a visitare il mio blog e, mossa a compassione, anche a partecipare al mio primo Giveaway. Anche se poi non ha vinto. Malgrado avessi truccato l'estrazione. Per cui, misera, le diamo almeno questo premio. A cui lei non risponderà perchè ha già detto che non lo farà mai. Tant'è. Mi va così. Olè.
AnnaDrai, perchè, assieme ad Alessia, è stata una delle prime a "frequentarmi" (donna coraggiosa). E anche perchè ha vinto il mio primo Giveaway. Truccato. Di cui sopra. Si dimostra tenace, quindi, come non darle questo premio, in caso contrario avrebbe comunque trovato il modo di prenderselo da sè.
Saby, perchè sono eoni che ci conosciamo, come potrei non darle un premio per avermi sopportato tutti questi anni?
Tzugumi, perchè le piace la Yoshimoto ed ha abitato a Trieste. Magari un giorno ci ritorna e mi conviene tenermela buona. E poi magari me lo porto a bere un bicchierino di vino e le frego i Crocs azzurri. E glieli butto a mare.
Elena Fiore, perchè è l'Ineffabile, l'Eterna, l'Unica. nonchè mia spacciatrice personale di sostanze illecite (leggi: pellicola hydrofree, tuttora sconosciuta nelle perdute terre del Nordest). Se non lei, chi? Se non ora, quando? Se non perchè, quando mai? Se non basta con le domande sceme, continuo?
Francesca, perchè ha un modo tutto suo, elegante, discreto, finissimo, di creare e perchè ha la Cinquecento come me.
Ila, perchè le sue creazioni sono coloratissime, allegre e matte da legare. E mi piacciono le persone un po' strane.
Kosenfuru mama, perchè fa delle foto stupende e io no. Perchè ha un marito con l'orecchino al labbro (si dice così o si dice "labbrino"?) e io no. Perchè può andare quando vuole a Bolognaarte e io no. E se questa non pare una motivazione sufficiente a me si.
Fra, perchè lavora la lana.
Silvia, perchè fa delle cose stupende con la macchina da cucire ed io sono invidiosa. Magari, lusingata, mi ammanisce qualche segreto...
Me ne manca uno ma non amo le regole, per cui farò finta di averne scritti 14 e non 13... e, come dice la mia amica Lilly, "comprenderò bene chi non vorrà continuare la catena perché probabilmente altre volte non lo farò neanche io!"
Quindi, regola numero Due: fffatto!!!
Regola numero Tre: il questionario di 10 domande!!! WOW!!! Non vedevo l'ora!!! Adoro i questionari!!! In realtà ho accettato le due regole di cui sopra solo per poter rispondere al questionario, che ci volete fare, a chi le telenovelas, a chi la cocaina e a chi i questionari...

In quale animale ti reincarneresti? In un gatto. Preferibilmente nero. O in una bestiaccia di quelle a pelo riccio rosso, con un pessimo carattere, mi pare che si chiamino Devon Rex.

Di chi o di che cosa non potresti fare a meno? Di mio marito (quanche volta passa a leggere), dei miei figli e di una montagna di libri.

Cosa apprezzi di più in una persona? L'onestà. Dote rara di questi tempi, purtroppo. Ma anche l'umorismo e la voglia di stare in compagnia.

Di che colore preferisci vestirti? Ehm... il nero è un colore?

Definisciti in tre parole: uuuuhhh (non vale come parola, eh...)... direi... testarda, permalosa, nostalgica.

Un viaggio che vorresti fare: berlino, a vedere il Pergamonmuseum con mio marito e i figli.

Citazione preferita: mmmmmmm... "carpe diem" direi che va abbastanza bene, al momento... ma anche "bevi con il tappo" va altrettanto bene...

Cosa ti piacerebbe fare: creare, vivere comodamente, avere uno stuolo di domestici che pulisca la casa al posto mio per poter oziare quando mi va.

Se non ti dedicassi a quello che fai cos'altro ti piacerebbe fare? La pittrice. Per davvero, però.

Qual è la tua stravaganza? Devo mangiare con il tavolo apparecchiato perfettamente sennò sto male, devo mettere ad asciugare la biancheria partendo dal "pezzo" più piccolo e finendo con il "pezzo" più grande, quando mi chiamano al telefonino lascio squillare almeno 3 volte prima di rispondere, canto per le scale di casa davanti al cane dei vicini, se una persona ha un nome buffo gli scoppio a ridere in faccia (e con un marito che ha degli incontri diplomatici vi assicuro che non è il massimo), devo essere vestita almeno con un capo d'abbigliamento nero sennò non esco di casa, insomma, se volete continuo ma non so se è il caso...

giovedì 12 novembre 2009

Come ti imbroglio la mamma

Il regalo di Natale per mia mamma si rivela sempre un'impresa. Un po' perchè vorrei farle sempre qualcosa di speciale, un po' perchè è una donna dai gusti difficili, un po' perchè c'è sempre il "budget pro-capite" che, per lei, minaccia di sforare, un po' perchè (in fondo, ma guai a dirglielo) perchè se lo merita... insomma, un'impresa. Poi l'illuminazione: aveva apprezzato, quest'estate, le bluse ricavate da una camicia da uomo ed aveva espresso il desiderio di averne una per lei. Detto, fatto: l'ho stordita con un aperitivo molto alcolico, le ho detto:"Fammi da modella, perchè voglio farmi un paio di altre bluse, visto che mi hai regalato la macchina da cucire nuova" girando la testa perchè il mio naso che cresceva minacciava di cavarle un occhio. Lei ha brontolato, ma poi ha acconsentito:"Ma uffa, ma quando me ne fai una anche per me???" "Zitta tu, non è ancora il tuo turno"; ho approfittato perchè sapevo che dopo il quarto Martini non si sarebbe ricordata che l'avevo trattata male ed io adoro trattare male mia mamma.
Il risultato eccolo qua: dietro le ho fatte precise precise a quelle del precedente post, con lo sfondo piega all'interno, però ho lasciato le maniche larghe perchè le braccia sono... ehm... un punto debole e le ho tagliate diritte in fondo, eliminando il classico effetto "orlo di camicia da uomo". Le ho bordate con ddel nastro in isbieco comprato, per dare un effetto a contrasto, ed ho sostituito i bottoni con dei bottoni più femminili.Ora manca solo che apra il pacchetto... per non fidarsi più di me!!!

mercoledì 11 novembre 2009

Candy spettacolare

Roberta ha messo in palio qualcosa di bellissimo... una delle sue spille con il DIY (che poi sarebbe tipo "tutorial", almeno credo...) per realizzarla. Come non partecipare?

venerdì 6 novembre 2009

Giveaway "Granchio Feltroso"

Questa cosa dei Giveaway mi piace da matti!!! L'ultimo è andato molto più che bene, quindi ho deciso di perseverare e di aprirne un altro. Ho pensato di arirlo oggi e di farlo finire per Natale così da fare un regalino ad una di voi, spero che vi faccia piacere... Metto, come premio, uno dei copriblocknotes feltrosi che vi ho fatto vedere qui e che sono tanto piaciuti a Linda da inserirli nella sua Gallery.
E' un copriblocknotes (compreso di notes, eh, che poi non si dica che faccio le cose a metà...) in feltro nero acrilico e feltro beige di morbidissimo e coccolosissimo cashmere, una sciccheria. E' ricamato a punto croce con un motivo di un simpatico granchietto tratto dal blog di Aliola ed è adornato da un bellissimo nastrino in tinta.
Scadenza del Giveaway: 24 dicembre! Se desiderate partecipare, basta lasciare un commento a questo post e linkarmi sul vostro blog... questa cosa, come sapete, è facoltativa ma mi sarebbe molto gradita. Voilà!!!

mercoledì 4 novembre 2009

Estrazione del Giveaway "Stoffe matte" ed altre emozioni

Oggi finalmente, dopo aver rispedito, nell'ordine, in ufficio Il Marito, a scuola Leo e all'asilo Riki ho avuto un po' di tempo per fare la MITICA estrazione del Giveaway!!! Certo non è stato facile, la casa, dopo questi giorni di festa (il 3 novembre è San Giusto, il patrono di Trieste) mi è sembrata vuotissima: la mancanza degli strilli da gabbiano ferito di Riki, i brontolamenti di Leo e la premura del Marito (ha perfino messo ad asciugare, una cosa che quasi svenivo...) si sono fatte sentire... per fortuna era avanzata una fetta di pizza fatta in casa di ieri, al quale richiamo ho ceduto or ora... bene, meglio della cioccolata, in certi casi... adoro la pizza fredda.
Bando alle ciance, ecco il passo-per-passo dell'estrazione. Ricordo che ho escluso Elena Fiore da sua richiesta e Gutwinder perchè "fuori concorso". Prima di tutto ho scritto tutti i nomi su dei fogli (carta riciclata, nessun albero è morto per questo Giveaway)Poi ho ritagliato i bigliettini.Li ho messi in una bella ciotola.Ed ho proceduto all'estrazione. Complimenti Raffaella!!!
Ed ora... ritorniamo al mio compleanno. La mamma mi ha fatto un regalo FA-VO-LO-SO, una nuova macchina da cucire!!!E' una Brother Anniversay, innovìs 10. Un sogno, vi assicuro... io che per cucire usavo una Singer vecchia di 30 anni che per andare avanti aveva bisogno della bombola d'ossigeno, ora mi pare di guidare una Maserati... infatti, finito il post... corro a cucire!!!

lunedì 2 novembre 2009

Happy birthday to me!!!

Sempre in tema di foto orride, beccateci questa... fatta da mia mamma (ECCO spegato da chi ho preso!!!), la quale ha ben pensato di decapitare mio marito... pazzesco, e dire che è la migliore!!! Comunque sia, chi mi aiuta a soffiare sulla candelina?